HOME / Ristonews / attualità, sondaggi, news


Trend 2018: dove, come e cosa mangeremo

Ben 13 milioni di italiani consumano dai 4 ai 5 pasti ogni settimana fuori casa: ecco 6 trend del momento nel panorama dei pubblici esercizi e del food

Partiamo con il dire che la pizza (e la pizzeria) supera ogni moda del momento: come il tubino nero per la moda, la Testarossa per le auto, il solitario per la gioielleria è e sempre sarà un “To have” (da avere assolutamente) come dicono gli esperti sui consumi. Questo vale per la pizza e vale soprattutto per l’icona della pizza, la Margherita, un piatto sempre presente in menu di pizzerie, ma anche bar pizzeria, ristoranti pizzerie e fastfood “all’italiana”. Premessa fatta, andiamo a spulciare quali sarebbero, secondo i giornalisti gastronomici e i foodblogger più letti, le mode e le tendenze (nuove o riproposte) che più andranno nel 2018, sia che si parli di cibo che di format di locale.

IBRIDOart-principale-2.jpg
La prima tendenza l’abbiamo in realtà accennata già nell’introduzione, parlando di bar-pizzerie, ristoranti-pizzerie ecc. Sono tanti gli esempi dei numerosi locali ibridi apertisi in Italia. È un mondo, questo, che si è evoluto negli anni e che ora vede la sua massima espressione. Tante le commistioni fra punti di consumo differenti che si fondano con produzioni artigianali o esercizi commerciali no food. Quelle che funzionano bene sono certamente le attività che allargano la funzione di esercizio commerciale a punto di somministrazione. Esempi? Pescherie che servono frittura ai tavoli, Macellerie che di sera sono bracerie. Non mancano le idee su locali in cui si compra e si mangia, si legge e si beve e via discorrendo.

BISTROT
Sempre parlando di locali, negli ultimi anni s’è visto un ritorno di fiamma verso il Bistrot, su cui hanno investito parecchi chef stellati. Originariamente (parliamo della Francia) questo termine indicava gli aiutanti dei commercianti di vino o lo stesso vignaiolo. Potremmo definire bistrot un locale che offre piatti semplici, di buona qualità e serviti in modo informale a prezzi abbordabili.

art-principale-3.jpgSPAZI IN HOTEL
L’Hotel ha sempre dato l’idea di qualcosa di “distaccato” dal mondo circostante, un luogo in cui si accede solo se si pernotta e in cui si mangia (se c’è un bar o un ristorante) solo se si è clienti dell’Hotel; oggi non si vede più questo luogo come spazio chiuso ed infatti aumentano le aree dell’albergo aperte anche al pubblico esterno. I bar e ristoranti degli Hotel accettano clienti esterni e i rooftop bar vengono prenotati per eventi esclusivi.

TAKE AWAY E SPERIMENTAZIONE
Secondo l’Osservatorio Just Eat in collaborazione con ICRIOS Bocconi (2017) fra i comportamenti emergenti nell’ambito del digital food delivery (prenotazione e acquisto online di cibo) c’è la “ricerca continua di varietà e di sperimentazione”.
Dallo studio, condotto su un campione di 16.436 consumatori rappresentativi della popolazione attuale del servizio di digital takeaway, emerge che ben il 74% del campione sente forte il bisogno di variare cibo e ristoranti, scoprirne nuovi gusti e culture. Il take away è sempre più legato al mondo del digitale: l’Osservatorio afferma che esso non è più solo funzionale, ma legato all’emozione e allo stile di vita del cliente che cerca online un nuovo locale o un nuovo food e prenota il pasto a casa con un click per divertirsi a provare sapori diversi.

ASIA art-principale-4.jpg
Sushi e Ramen non sono più una moda di nicchia, ma ormai un cibo amatissimo in Italia, soprattutto fra i giovani. Anche Gianluca Cocco, Ad di Foodora in Italia, lo conferma sul Corriere della Sera: «La cucina asiatica è in assoluto la più amata, seguono i burger e la pizza». Gli esempi di cucina asiatica e pan asiatica sono innumerevoli, uno fra tanti Wagamama Italia, inaugurato a Malpensa, punto di ristoro facente parte di una catena mondiale che già era “atterrata” in Italia a Bergamo nel centro commerciale adiacente all’aeroporto di Orio. In menu si trovano allora le più svariate proposte di ramen e gyoza (ravioli orinetali), pollo katsu curry, chilli squid, calamari fritti con spezie shicimi.

art-principale-5.jpgSTREET FOOD
Ultimo trend in forte ascesa è il cibo da strada che però non si consuma tanto passeggiando quanto seduti in ristoranti, pub, lounge bar, ristoranti temporanei, concept bar o camioncini alla moda con tanto di dehorse. Il successo nasce dal desiderio di ritornare ai prodotti del territorio e alla tradizione, spendendo poco ma mangiando con gusto. Via libera a panzerotti, frittura di pesce, panini di tutti i tipi, fritture tradizionali varie regionali, caldarroste e vino in calice e chi più ne ha più ne metta.


28/02/2018

Torna SU ↑



RISTONEWS
Attualità, sondaggi, news
Interviste e opinioni
Gestione e legislazione
MONDOPIZZA
Pizzanews
Professione pizzaiolo
Pizza&core
Ricette
RISTORANTI
Professione ristoraro
Ricette
LOCALI D.O.C.
Pizzerie
Ristoranti
Locali serali e bar
FOOD SERVICE
Aziende
Prodotti
BEVERAGE
Aziende
Prodotti
ATTREZZATURE
Aziende e prodotti
Arredi e hotellerie
EVENTI
Fiere
Eventi
Top News
Filo Diretto
Beverage
CONTATTI
PRIVACY - COOKIES

PUBBLICITA'
Feed RSS