HOME / Home / Scelti per voi
Dal campano Luigi Acciaio la pizza cotta in acqua

luigi-acciaio.pngLuigi Acciaio, 48 anni di Pompei, da Moncalieri sta conquistando il mondo con l’idea della pizza cotta nell’acqua bollente. Un impasto speciale, immerso in una padella, poi condito e passato velocemente al forno per una pizza leggera e delicata.

Spronato dalla moglie Jessica, ha pensato di cuocere l’impasto nell’acqua, così è nata la sfida, con se stesso e poi col mondo. Ha girato l’Europa facendo lo chef-pizzaiolo, cercando l’impasto più digeribile sempre con l’utilizzo di ingredienti migliori. A Torino il successo con l’apertura di un franchising e locali in Italia e all’estero fino a quando, un anno e mezzo fa, la nuova scommessa: rilevare un locale a Moncalieri, nasce “Com’era…è” dove prende vita l’idea della pizza cotta nell’acqua. Grano integrale speciale strutturato, farina, lievito e sale, questi ingredienti consentono di raggiungere equilibrio, e permettono alla pizza di mantenere determinati aromi con una struttura diversa dell’impasto. La sua invenzione oggi è un brevetto che il maestro pizzaiolo e presidente dell’Associazione Pizza Napoletana Gourmet sta cercando di esportare in tutto il mondo.


30/03/2018

Torna SU ↑



RISTONEWS
Attualità, sondaggi, news
Interviste e opinioni
Gestione e legislazione
MONDOPIZZA
Pizzanews
Professione pizzaiolo
Pizza&core
Ricette
RISTORANTI
Professione ristoraro
Ricette
LOCALI D.O.C.
Pizzerie
Ristoranti
Locali serali e bar
FOOD SERVICE
Aziende
Prodotti
BEVERAGE
Aziende
Prodotti
ATTREZZATURE
Aziende e prodotti
Arredi e hotellerie
EVENTI
Fiere
Eventi
Top News
Filo Diretto
Beverage
CONTATTI
PRIVACY - COOKIES

PUBBLICITA'
Feed RSS