HOME / Home / Top News
Quando la pizza vuole il vino

La storia a volte si ripete, ma quando si ripete vuol dire che è una storia vincente.vino.jpg
La storia che raccontiamo in questo articolo è la storia del vino abbinato alla pizza.
Si perché, dovete sapere che un tempo, la sola bevanda che pasteggiava con la pizza era il vino.
Parliamo di inizio secolo, il boom della birra ancora era da venire e i buongustai della pizza amavano il vino. A tale proposito ci sono delle cronache del tempo, a firma Salvatore Di Giacomo, fra le altre autore dei testi di canzoni napoletane famosissime come Marechiare, Era de Maggio. Il Di Giacomo scrive di una pizzata organizzata dai reali dell’epoca, i Borbone, e di un vero e proprio festino a base di pizza, a Capodimonte, rigorosamente accompagnato con il vino bianco. 
vino-3.jpgNon avevano tutti i torti quei signori, i quali erano certamente dei buongustai, perché il vino in accompagno alla pizza è un’esperienza sensoriale assolutamente straordinaria, importante ovviamente scegliere la pizza migliore e il vino idoneo.
Ebbene sulla falsa riga di questa storia, considerando che le storie vincenti si ripetono, un’azienda del calibro di Cantine Riunite & CIV ha messo a punto è rilanciato un vino, il Meares di Albinea Canali un Lambrusco dell’Emilia Igt, di un bel rubino carico, un profumo intenso e un giusto fruttato di ciliegia, amarena e frutti di bosco, morbido in bocca.
Che sia perfetto per la pizza, ce lo dice anche il Brand Ambassador di Cantine Riunite, Pietro Simone: «ll Meares Albinea Canali sposa la pizza tre volte. Il primo matrimonio è per tipologia, richiamando la tradizione della pizza napoletana, abbinata storicamente al Gragnano, il vino rosso del popolo, leggero, giovane, piacevolmente frizzante e di ottima beva. Il lambrusco nasce, sebbene in un’altra terra, rispecchiando fedelmente le nobili caratteristiche del Gragnano, propagandole in un contesto più nazionale e internazionale.
Il secondo matrimonio è iconografico, dove l’immagine della pizza spesso viene affiancata ad un bicchiere di Cola americana, bevanda scura e gassata, così come si presenta il lambrusco.
Il terzo matrimonio è quello più appagante e duraturo, dove il Meares incontra la pizza in un abbinamento enogastronomico perfetto: l’acidità ben equilibrata e la vivace effervescenza, tipiche dei vitigni lambruschi, bilanciano perfettamente l’impasto della pizza, asciugandolo e rendendolo più digeribile, il tutto amalgamato da un piacevole residuo zuccherino naturale e un moderato contenuto alcolico, offrendo constantemente una bevuta dissetante, fresca e leggera.
Un matrimonio enogastronomico che si rinnova di calice in calice, dove il Meares è fiero di mostrare la sua natura: una bollicina rossa nata per l’eccellenza della pizza, in tutte le sue svariate forme e infinite tipologie».


24/03/2020

Torna SU ↑



RISTONEWS
Attualità, sondaggi, news
Interviste e opinioni
Gestione e legislazione
MONDOPIZZA
Pizzanews
Professione pizzaiolo
Pizza&core
Ricette
RISTORANTI
Professione ristoraro
Ricette
LOCALI D.O.C.
Pizzerie
Ristoranti
Locali serali e bar
FOOD SERVICE
Aziende
Prodotti
BEVERAGE
Aziende
Prodotti
ATTREZZATURE
Aziende e prodotti
Arredi e hotellerie
EVENTI
Fiere
Eventi
Top News
Filo Diretto
Beverage
CONTATTI
PRIVACY - COOKIES

PUBBLICITA'
Feed RSS