HOME / Ristonews / attualità, sondaggi, news
Coca-Cola rinnova il suo impegno per la sostenibilitÓ

Le nuove bottiglie al 50% in plastica riciclata

Le nuove bottiglie presentate da Coca-Cola sono state realizzate al 50% in r-pet, plastica riciclata, e sono al 100% riciclabili, come l`etichetta creata ad hoc invita a fare.

Coca-Cola rinnova il suo impegno per la sostenibilità: le nuove bottiglie al 50% in plastica riciclata

Coca-Cola introduce sul mercato italiano bottiglie realizzate con il 50%(1) di plastica riciclata (r-PET) confermando l’impegno verso un’economia circolare e facendo un ulteriore passo avanti nel ridurre l’utilizzo di materie prime: oltre ad essere già al 100% riciclabili, negli ultimi dieci anni bottiglie e lattine hanno visto ridursi la quantità di plastica, vetro e alluminio rispettivamente del 20%, 25% e 15%.

Per rendere ancora più visibile questo impegno, le etichette delle bottiglie da 450ml di Coca-Cola Original Taste e Coca-Cola Zero Zuccheri abbandonano temporaneamente l’iconico colore rosso a favore di una etichetta bianca con il messaggio “Riciclami Ancora”, un invito che vuole sensibilizzare e incoraggiare i consumatori al riciclo.

“Siamo orgogliosi di mettere a disposizione la forza del nostro brand per comunicare un così importante messaggio sul riciclo, affinché nessuna bottiglia venga sprecata ma possa tornare a nuova vita” – commenta Giuliana Mantovano, Direttore Marketing Coca-Cola Italia. “In quest’ottica ci auguriamo che venga rimosso il limite sulla quantità di plastica riciclata al 50%, presente solo in Italia, così da poter proseguire nel rendere realtà il concetto di economia circolare”.

 

 La scelta di introdurre sul mercato bottiglie con il 50% di plastica riciclata è infatti solo uno degli impegni che Coca-Cola sta da tempo portando avanti per ridurre i materiali impiegati nella produzione dei propri imballaggi, investendo costantemente in ecodesign e studiando nuove tecnologie che permettano di ottimizzare gli imballaggi attraverso la cosiddetta “sgrammatura”.

Sono realizzate con il 50% di plastica riciclata (r-PET) tutte le bottiglie di Coca-Cola, Coca-Cola Zero Zuccheri, Coca-Cola Senza Caffeina, Coca-Cola Light Taste, Coca-Cola Gusto Limone Zero Zuccheri da 450 ml, Fanta Original da 450 ml e FUZETEA da 400 ml.

 

Progressi in Italia

Solo nell’ultimo anno in Italia, sono stati attuati una serie di interventi con l’obiettivo di avere packaging sempre più sostenibili:

  • la bottiglia in PET da 1.5L è più stretta e alta: il suo peso è stato ridotto del 4%, passando da 38g a 36,5g;
  • la plastica utilizzata nelle etichette dei prodotti FUZETEA è stata ridotta del 16%, evitando l’emissione in atmosfera di 73t di CO2 in un anno;
  • con la rimozione del colore dalle bottiglie di Fanta Original miglioriamo la qualità del PET in circolazione, che potrà essere riciclato più facilmente in una nuova bottiglia trasparente;
  • sono stati ridotti, o eliminati se possibile, gli imballaggi secondari in plastica. Nei prossimi mesi verrà implementata l’esclusiva tecnologia “Keel Clip”, un innovativo sistema di imballaggio che permetterà di eliminare completamente la plastica nelle confezioni di lattine.

Un mondo senza sprechi

La sostenibilità si conferma parte integrante della filosofia di Coca-Cola, che si riflette in ogni aspetto legato al business. Nel 2018 Coca-Cola ha comunicato la propria visione “World Without Waste”, che include chiari obiettivi globali per eliminare lo spreco:

  • Entro il 2025 tutte le confezioni prodotte a livello globale da The Coca-Cola Company saranno completamente riciclabili: in Italia questo obiettivo è già stato raggiunto e sono tutte 100% riciclabili.
  • Inoltre, entro il 2030, per ogni bottiglia o lattina vendute, indipendentemente da che azienda verrà prodotta, The Coca-Cola Company si impegna a favorirne la raccolta e il riciclo.
  • Sempre entro il 2030, a livello mondiale The Coca-Cola Company produrrà bottiglie costituite per il 50% da materiale riciclato (rPET). In Italia, Coca-Cola ha iniziato a introdurre nel mercato bottiglie che utilizzano una parte di PET riciclato (rPET) nel 2018: l’obiettivo è quello di sostituire entro il 2025 il 35% della quantità totale di PET immessa nel mercato, fino ad arrivare a sostituirne almeno il 50% entro il 2030.

 

(1) soglia massima attualmente consentita dalla normativa italiana

 

fonte e foto: www.horecanews.it/


16/09/2020

Torna SU ↑



RISTONEWS
Attualità, sondaggi, news
Interviste e opinioni
Gestione e legislazione
MONDOPIZZA
Pizzanews
Professione pizzaiolo
Pizza&core
Ricette
RISTORANTI
Professione ristoraro
Ricette
LOCALI D.O.C.
Pizzerie
Ristoranti
Locali serali e bar
FOOD SERVICE
Aziende
Prodotti
BEVERAGE
Aziende
Prodotti
ATTREZZATURE
Aziende e prodotti
Arredi e hotellerie
EVENTI
Fiere
Eventi
Top News
Filo Diretto
Beverage
CONTATTI
PRIVACY - COOKIES

PUBBLICITA'
Feed RSS