HOME / Ristonews / attualit´┐Ż´┐Ż, sondaggi, news


Estate 2022 a livelli preCovid

Guerra e pandemia non spaventano il turismo

 

Secondo l’indagine di Enit il nostro Paese dà segnali positivi, si stima un +324% nel mese di giugno rispetto al 2021 e un +222% rispetto a luglio

 

L’Italia del turismo dà segnali positivi di ripresa. Secondo l`indagine commissionata da Enit l`Agenzia nazionale per il turismo, l’estate promette bene nonostante le tensioni internazionali. Le previsioni delle presenze di clientela nelle strutture per il 2022 sono piuttosto in linea con i livelli pre-pandemia

 

cop.jpgL’estate 2022 per il turismo italiano torna ai livelli Pre-Covid

Secondo l`Ufficio Studi Enit le prenotazioni verso l’Italia continuano in confronto allo scorso anno anche rispetto a quelle registrate verso un campione di Paesi competitor.

Si stima un + 324% (su 2021) nel mese di giugno e +222% (sempre su 2021) nel mese di luglio. 

«L’esordio di un’estate che ci riporta a sentori pre pandemici e ad un futuro turistico con trend che pongono al centro la sostenibilità e il valore del viaggiare declinando elementi di personalizzazione dell’ offerta», ha dichiarato Roberta Garibaldi amministratore delegato di Enit.

 

È aumentato anche il traffico aereo europeo

Il traffico aereo europeo è cresciuto costantemente da metà marzo ad inizio maggio. Le prenotazioni aeree mostrano anche una crescente domanda di viaggi intraeuropei e di voli dagli USA all`Europa. L`allentamento delle restrizioni di viaggio sta contribuendo alla normalizzazione dei viaggi (36 Paesi hanno revocato tutte le restrizioni di viaggio relative al COVID 19 a partire dal 13 maggio 2022).

 

La guerra in Ucraina ha avuto un impatto minimo sulle prenotazioni alberghiere

Per l`Enit la guerra in Ucraina ha avuto un impatto minimo sulle prenotazioni alberghiere ed extralberghiere che, nel 90% dei casi, sono state confermate per entrambi i periodi con predilezione di prenotazioni attraverso contatto telefonico e online. 

Si tratta soprattutto di coppie e famiglie seguite dai turisti in viaggio di piacere. I primi hanno preferito strutture extra alberghiere, mentre i turisti hanno scelto principalmente gli alberghi. Meno della metà (circa il 40%) delle strutture intervistate dichiara che la guerra in Ucraina sta avendo degli effetti sul proprio business.

Secondo gli operatori intervistati,  l`impatto maggiore delle tensioni internazionali si riflette e si rifletterà sull` aumento dei costi dell’energia e del gas che incidono sulla gestione della struttura.

 

Fonte: www.italiaatavola.net/tendenze-mercato/horeca-turismo/2022/6/20/guerra-pandemia-non-spaventano-turismo-l-estate-2022-a-livelli-precovid/87747/


22/06/2022

Torna SU ↑



   Ricette
   LOCALI
RISTONEWS
Attualità, sondaggi, news
Interviste e opinioni
Gestione e legislazione
MONDOPIZZA
Pizzanews
Professione pizzaiolo
Pizza&core
Ricette
RISTORANTI
Professione ristoraro
Ricette
LOCALI D.O.C.
Pizzerie
Ristoranti
Locali serali e bar
FOOD SERVICE
Aziende
Prodotti
BEVERAGE
Aziende
Prodotti
ATTREZZATURE
Aziende e prodotti
Arredi e hotellerie
EVENTI
Fiere
Eventi
Top News
Filo Diretto
Beverage
CONTATTI
PRIVACY - COOKIES

PUBBLICITA'
Feed RSS